Immune-Checkpoint Inhibitors for Cancer Therapy in the COVID-19 Era

In data 15/06/2020 è stata pubblicata sulla rivista Clinical Cancer Research la seguente analisi che, a partire dai principali dati di letteratura disponibili, si propone come guida per tutti i medici che utilizzano farmaci inibitori dei checkpoint immunitari (ICIs) in campo oncologico in questo momento storico tragicamente segnato dall’infezione COVID-19.

Leggi tutto...

Caring for patients with cancer in the COVID-19 era

Coronavirus e tumori. Le linee guida di sette Centri di eccellenza della rete Cancer Core Europe per garantire la continuità delle cure.

Pubblicate su Nature Medicine e stilate dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano con i principali Centri oncologici europei contengono misure gestionali a favore dei pazienti, e misure organizzative ospedaliere che possono aiutare tutti i centri oncologici a mantenere la continuità terapeutica e assistenziale dei malati di cancro, sia ospedalizzati sia a casa, e secondo le priorità individuate.

Per leggere l'articolo clicca qui

Immunoterapia e terapia target: il nuovo standard terapeutico anche per i pazienti con melanoma ad alto rischio radicalmente operato

chemistry I pazienti con melanoma in stadio III (con coinvolgimento linfonodale o metastasi in transit) radicalmente operato sono gravati da un rischio di recidiva di malattia elevato. In particolare, la malattia in stadio IIID è caratterizzata dal maggior rischio, con una probabilità di sopravvivenza a 5 anni che si aggira intorno al 32%. Negli ultimi 20 anni, l’interferone è rimasta l’unica opzione terapeutica valida, pur essendo gravato da elevata tossicità (in particolar modo nella schedula ad alte dosi) e da una bassa riduzione del rischio di recidiva.

Leggi tutto...